Cos'è il contenuto evergreen?

02 set, 2021

Condividi su:

Al giorno d'oggi, c'è un'alta competizione per vedere chi può posizionarsi più in alto nei motori di ricerca, ottenere più traffico, e quindi, avere più successo online. E la verità è che è estremamente dispendioso in termini di tempo lavorare sui tuoi contenuti ogni giorno, dovendo pubblicare nuovi contenuti freschi di qualità 10 o 20 volte a settimana per raggiungere questo obiettivo. Se vuoi risparmiare una grande quantità di tempo e rimanere in cima ai risultati di ricerca, la soluzione è molto semplice: i contenuti evergreen.

Il contenuto evergreen è un tipo di contenuto che è senza tempo, sostenibile e duraturo nel tempo. In altre parole, è sempre rilevante per il nostro pubblico nonostante il passare del tempo. Inoltre, è di alta qualità, originale e dà valore al lettore. Tutto sommato, è il tipo di contenuto a cui dovremmo puntare, non solo per i nostri visitatori ma anche per Google.

 

Perché è importante fare contenuti evergreen e quali sono i vantaggi per le aziende?

illustration_content_1

L'Internet è inondato di contenuti di bassa qualità. Le aziende spesso optano per la risorsa economica e facile di generare costantemente contenuti che non hanno valore per i lettori e non entrano in risonanza con ciò di cui hanno bisogno. Inoltre, questo tipo di contenuto può portare un po' di traffico al tuo sito web, ma molto probabilmente diminuirà dopo pochi giorni.

Invece di seguire il loro esempio, dovresti evitare questo errore e cercare di produrre contenuti che rendano giustizia al tuo marchio. Il contenuto evergreen è quello su cui dovresti concentrarti per diverse ragioni. Oltre al risparmio di tempo, ci sono molti vantaggi nel creare questo tipo di contenuto senza tempo, ecco alcuni dei più importanti:

 

1. Migliora il posizionamento nei motori di ricerca.

La maggior parte delle persone non scorre mai oltre la prima pagina dei motori di ricerca. Ecco perché è molto importante rimanere il più in alto possibile per essere trovati. I contenuti evergreen aiutano anche ad aumentare il tuo punteggio E-A-T nel tempo (competenza, autorevolezza e affidabilità). Se hai un alto punteggio E-A-T, è più probabile che ti assicuri un posizionamento in prima pagina su Google. Più specificamente, ti darà autorità nel tuo settore perché Google riconosce quanto sia importante per qualcuno offrire consigli se è qualificato nel campo.

2. Porta continuamente traffico organico e costante al tuo sito.

Il traffico organico si riferisce alle persone che trovano il tuo sito web attraverso i motori di ricerca. Le persone sono costantemente alla ricerca di informazioni e molto probabilmente sarà sempre così. Il contenuto evergreen dovrebbe rispondere a una domanda che interessa la gente ora e rimarrà rilevante nel tempo. Pertanto, è più probabile che altri lettori trovino il tuo contenuto poiché c'è un livello sostenuto di interesse. 

3. Mantiene il tuo business rilevante.

Tutto quanto detto prima farà sì che il tuo business rimanga rilevante. E non è solo per generare più traffico. Si tratta di contenuti di valore e rilevanti. Questo tipo di contenuto genererà tassi di rimbalzo più bassi, il che significa che le persone rimarranno più a lungo sulla tua pagina. I motori di ricerca vedranno quindi che i tuoi articoli sono utili per i lettori, il che aiuterà anche ad aumentare il primo punto di cui abbiamo parlato: il tuo posizionamento nelle ricerche.

4. Genera un buon ritorno sull'investimento (ROI).

Un ROI elevato indica che i guadagni dell'investimento si confrontano favorevolmente con il suo costo. Questo significa che in confronto a ciò che si investe, ciò che si ottiene è maggiore. La creazione di contenuti evergreen non richiede un grande budget e nemmeno una grande quantità di tempo. Inoltre, come abbiamo detto prima, rimane in alto nei risultati di ricerca e continua a guidare il traffico per un lungo periodo, aiutando il tuo marchio a diventare un leader del settore nel tempo e generando costantemente nuovi lead e prospettive.

 

Come creare contenuti evergreen

illustration_content_2

Come abbiamo detto prima, il contenuto evergreen non scade mai, il che è la ragione principale per puntare su questo tipo di contenuto. Ti sei mai chiesto perché i giornali online (per esempio il Guardian o il New York Times) pubblicano più volte al giorno? È perché il loro contenuto è rilevante solo per il momento - forse anche per una settimana ma, dopo, il traffico diminuirà perché l'argomento non sarà più rilevante.

Ecco perché contenuti, tendenze o eventi datati sono rilevanti solo per il momento, ma non creeranno traffico nel tempo. Per esempio, i contenuti relativi all'ultimo sistema operativo dell'iPhone di Apple, porteranno traffico solo fino all'annuncio di quello nuovo. Ecco perché ci sono alcuni punti che pensiamo dovresti coprire per creare contenuti evergreen:

  • Scegli gli argomenti giusti

La prima cosa da fare è decidere di scrivere sugli argomenti che possono guidare il traffico persistente. Devi capire il tuo pubblico e ciò di cui ha bisogno. È un passo molto importante poiché non vuoi sprecare il tuo tempo e i tuoi sforzi su un argomento che non ti darà i risultati che vuoi. 

Un grande strumento che può aiutarti in questo caso è Google Analytics poiché può aiutarti ad analizzare quale tipo di articoli che hai creato hanno guidato il traffico negli ultimi 2-3 anni. Pensa che gli argomenti che non sono evergreen avranno un alto volume di ricerca iniziale che poi scende abbastanza rapidamente. In questo modo puoi capire quali argomenti sono ancora rilevanti perché la gente li cerca continuamente. Poi chiediti: ci sono argomenti correlati che posso coprire? Ricorda che non vuoi parlare della stessa cosa - deve essere originale. 

Puoi anche controllare i blog leader nella tua industria o nicchia. C'è qualcosa di cui non parlano? Oppure, di cosa stanno parlando che puoi adattare ai tuoi lettori in modo specifico?

  • Usa le parole chiave giuste

Puoi usare Google Trends per fare una ricerca sulle parole chiave e scegliere l'argomento intorno a quella parola chiave che manca su internet. Inoltre, ricorda che anche se la parola chiave può avere un buon volume di ricerca, devi assicurarti che l'argomento sia evergreen controllando il volume di ricerca nel tempo. Per esempio, "regali di Natale" è una parola chiave stagionale, che non sarà un buon argomento evergreen su cui scrivere. Ma "perdere peso" è un termine che la gente cerca da molto tempo e che probabilmente cercherà per molti anni a venire.

  • Ottimizza per la SEO

Non dimenticarti delle pratiche SEO una volta che hai scelto le tue parole chiave e l'argomento. Per aiutarti a iniziare, potresti usufruire dell'aiuto di applicazioni, per esempio, rankingCoach 360.

  • Controlla i tuoi link e media

È del tutto plausibile collegare altre fonti o media nel tuo contenuto. Tuttavia, dovresti continuamente ricontrollare che non diventino irrilevanti nel prossimo futuro. 

  • Evita date e linguaggio tecnico

Tieni presente che ci sono alcune cose che dovresti evitare per creare un buon contenuto evergreen che risuoni con il tuo pubblico. Come detto prima, è meglio evitare eventi e date, anche frasi o parole come "il mese scorso" o "ieri", in modo che il contenuto non sia deperibile.

Inoltre, è meglio non usare un linguaggio troppo tecnico finché il tuo pubblico non lo richiede. Considera di scrivere anche per i principianti. Come detto prima, mostrare la tua competenza aiuta a costruire fiducia e autorevolezza, ma puoi farlo in un modo che anche i principianti possano capire. Inoltre, gli esperti non sono molto propensi a cercare un argomento ampio, dal momento che hanno già familiarità con esso, e si desidera creare contenuti per un pubblico più ampio.

 

 

Forme di contenuto evergreen

 

Quando si parla di contenuti, probabilmente la prima idea che ci viene in mente è quella di scrivere articoli su un blog. E questa è un'ottima risorsa poiché avere un blog è un ottimo modo per includere articoli sulla "Storia di" qualcosa e guide "Come fare per", che sono buoni esempi di contenuto sempreverde. Ma questo non è sempre il caso. Ecco perché è importante sapere che gli articoli non sono l'unico modo di creare contenuti evergreen che ti aiuteranno a mantenere il tuo marchio rilevante. Ecco alcuni esempi di forme di contenuto che sono evergreen e che puoi sperimentare:

  • Domande frequenti (FAQ)
  • Elenchi
  • Tutorial (o ricette)
  • Recensioni
  • Testimonianze
  • Glossari
  • Interviste

Puoi includere alcuni di questi elementi nel tuo sito o blog. Se non hai questi elementi sul tuo sito web, forse è il momento di pensare a crearli e aggiungerli poiché possono essere una grande risorsa evergreen. Inoltre, è importante notare che le informazioni evergreen non devono essere solo sotto forma di articoli scritti; possono essere pubblicate in molti altri formati come video o infografiche.

 

Come mantenere il tuo contenuto evergreen

illustration_content_3-1

Purtroppo, il contenuto non è mai 100% evergreen; non dimentichiamo che il mondo è in costante cambiamento e internet ancora di più. Se sei nel settore del Marketing Digitale, per esempio, Google rilascia nuovi aggiornamenti dell'algoritmo ogni pochi mesi o almeno una volta all'anno. Pertanto, un post su "Come fare la SEO" sarà superato ad un certo punto e dovrà essere cambiato affinché il contenuto rimanga rilevante per il tuo pubblico. Ma tutto quello che devi fare è aggiornare il tuo contenuto ogni anno, quindi è ancora una risorsa minore che richiede tempo.

Ecco gli aspetti importanti del contenuto su cui dovresti concentrarti per mantenerlo prezioso e rilevante per i tuoi visitatori:

  • Statistiche: Se dai dei numeri e delle statistiche a sostegno delle tue informazioni, controlla che i numeri siano ancora corretti e pertinenti.
  • Link: Controlla i tuoi link per assicurarti che non siano rotti. Non solo il tuo pubblico, ma anche Google noterà se questi sono obsoleti.
  • Intento di ricerca dell'utente: I clienti cercano certi argomenti perché hanno un bisogno. Questo bisogno, o intento di ricerca, può cambiare. Ecco perché è necessario assicurarsi che questo contenuto copra i bisogni delle persone che cercano questa parola chiave e riproporre il contenuto.
  • Analizza i tuoi concorrenti: Nel caso in cui sei stato superato dal tuo concorrente, analizza il suo contenuto per verificare cosa puoi migliorare. In ogni caso, è sempre bene analizzare la concorrenza.

 

Genera ora contenuti evergreen e resta in cima a Google!

illustration_content_4

Per essere chiari, non tutti i tuoi contenuti devono essere evergreen. Probabilmente i tuoi lettori vogliono anche conoscere le nuove tendenze nel tuo settore, per rimanere aggiornati e sapere come questo li impatta. Tuttavia, il contenuto evergreen è uno dei beni più preziosi che puoi generare per tutti i suoi benefici, quindi vale sicuramente la pena produrre un solido hub di contenuti eterni e duraturi che impressioneranno il tuo pubblico e ti manterranno sempre in cima ai tuoi concorrenti.

Condividi su: