Perché il tuo sito web deve essere ottimizzato per dispositivi mobili

09 set, 2020

Condividi su:

Se hai letto i termini di ottimizzazione del tuo sito web, potresti aver sentito il termine "Mobile First". Si tratta di concentrarsi prima sulla versione mobile del tuo sito web e poi sulla versione desktop. La varietà di dimensioni e configurazioni degli schermi e il diverso tipo di interfaccia di questi dispositivi crea sfide molto diverse per le attività di Marketing Digitale e crea la migliore esperienza utente possibile.

Perché il Mobile 

Per comprendere l'importanza di questo termine, bisogna tener conto del fatto che l'accesso ai siti web da dispositivi mobili (smartphone, tablet) è aumentato costantemente negli ultimi anni. Il 2019 è stato il primo anno in cui più persone in tutto il mondo hanno utilizzato dispositivi mobili che dispositivi desktop per accedere ai siti web. Poiché l'ottimizzazione del sito web dovrebbe naturalmente essere sempre rivolta alla maggior parte degli utenti, è comprensibile che venga data maggiore enfasi ai dispositivi mobili. 

Come influisce il mobile nella classifica di Google per la prima posizione

Poiché gli smartphone sono diventati sempre più il dispositivo numero uno per l'accesso a Internet, Google ha adattato di conseguenza i suoi algoritmi. Uno dei significati chiave del mobile prima di tutto è che quando Google cerca un sito per le classifiche la prima versione che guarda è sempre più la versione mobile e questa versione è cruciale per le classifiche. La prima transizione mobile è avvenuta gradualmente negli ultimi anni e il 2020 è una data chiave. Quest'anno Google passa completamente a "Mobile First" nel settembre 2020. Ciò significa che la versione mobile del tuo sito web è la versione chiave per i Googlebot in tutte le situazioni. 

Il pericolo di impostare male il Mobile First 

Ora che è chiaro il motivo per cui un sito web dovrebbe essere ottimizzato per i dispositivi mobili, vorremmo mostrarti nel dettaglio cosa significa tutto ciò.Il primo punto importante è l'usabilità. La maggior parte di voi probabilmente ha già visitato un sito web sul proprio smartphone, ma poi ha visualizzato la versione desktop. Il problema maggiore è che questo sito web è stato progettato per fornire la migliore esperienza utente su un computer ma non su uno smartphone o un tablet. Di conseguenza, quando la pagina viene visualizzata su uno smartphone, il testo potrebbe non essere leggibile sullo schermo e la navigazione sulla pagina potrebbe diventare difficile da usare. Quando ciò accade, sempre più utenti lasciano un sito web di questo tipo e cercano le informazioni richieste su un'altra pagina. Gli utenti sono ormai abituati al fatto che un sito web si adatti al loro dispositivo e non viceversa. 

Dove concentrarsi con il Mobile First

È quindi essenziale creare una versione mobile del proprio sito web per preservare l'esperienza dell'utente. La buona notizia è che ogni homepage-builder offre la possibilità di creare una pagina mobile, il cosiddetto responsive design. 

Personalizzalo

Tutti i moderni homepage-builder che vale la pena utilizzare offrono la possibilità di personalizzare, creare e controllare la variante mobile del tuo sito web. Basta trovare queste opzioni nel menu utente del costruttore del sito. Questo è molto importante perché le immagini sono spesso visualizzate in posizioni diverse o in dimensioni diverse nelle diverse versioni. Quindi ciò che appare bene sulla versione desktop può apparire terribile sulla versione smartphone, o nel peggiore dei casi, completamente illeggibile. Avere parti del tuo sito web che non possono essere lette nella versione mobile danneggia gravemente anche le possibilità di posizionamento di queste pagine in tutte le versioni. Assicurati quindi di controllare la variante mobile e di effettuare gli aggiustamenti necessari.

Premi il pulsante

Oltre al testo, un sito web contiene naturalmente anche un menu e pulsanti per la navigazione. Tuttavia, poiché gli apparecchi mobili sono di solito azionati tramite touch screen, anche queste superfici devono essere adattate, poiché non è possibile navigare con le dita così bene come con un mouse e non c'è niente di peggio per l'esperienza dell'utente che non riesce a selezionare la funzione desiderata.  Quindi è anche importante verificare l'usabilità della tua navigazione nella versione mobile del tuo sito web

Più veloce è, meglio è

Un altro punto importante per rendere il tuo sito web attraente per i dispositivi mobili, è fare attenzione che il tempo di caricamento non sia troppo lungo. Una regola empirica è che la maggior parte degli utenti mobili lascia un sito web se ci vogliono più di 3 secondi per caricare la pagina. Puoi controllare il tempo di caricamento del tuo sito web direttamente su Google: https://developers.google.com/speed/pagespeed/insights/

Immagini, grafica e video integrati in un sito web sono fattori che hanno un'enorme influenza sulla velocità di caricamento di un sito web. Il motivo è che nel caso di immagini, grafici e video vengono trasferiti più dati che con i testi. Al contrario, naturalmente, significa anche che immagini, grafici o video più piccoli rendono più veloce il caricamento del sito web. Quindi, se vuoi migliorare la velocità di caricamento, dovresti chiederti se tutti gli elementi grafici sono davvero necessari e anche se la risoluzione più alta è sempre necessaria? Nella maggior parte dei casi ha senso ridurre leggermente la qualità, ma avere un tempo di caricamento più veloce. Un suggerimento è quello di salvare le immagini come file .jpg e non come file .png. Un file .jpg è più piccolo e una minore quantità di dati renderà più veloce il caricamento del tuo sito web.

Ci auguriamo che questo articolo ti abbia dato una migliore comprensione dei siti mobile. 

Condividi su: