Trasformare le parole chiave in contenuto

21 ago, 2019

Condividi su:

Il contenuto delle parole chiave fa la differenza

La settimana scorsa abbiamo esaminato le strategie per identificare le parole chiave migliori; supponendo che ora ne abbiamo una buona lista, il passo successivo è quello di inserire queste parole chiave nelle fondamenta del nostro sito web.

Il contenuto del sito non riguarda solo le descrizioni dei prodotti e i brevi profili aziendali. Ci sono molte opportunità oltre a queste per interessanti sottopagine e articoli di blog. La qualità dei contenuti migliora il posizionamento SEO, aumentando la probabilità che gli utenti possano effettivamente leggerlo e nel frattempo rimanere un po' più a lungo sul tuo sito web, questo è ottimo anche per i tassi di conversione.

Le PMI possono trovare scoraggiante il processo di creazione di contenuti originali. La domanda è sempre: da dove cominciare? Fortunatamente, la risposta è già davanti a te. Se combini la tua ricerca per parola chiave con un po' di tempo per studiarne la loro tendenza, avrai tutto il necessario per iniziare a scrivere grandi contenuti.

Conosci il tuo pubblico e cosa vogliono

La prima parte della conversione di parole chiave in contenuti interessanti è la comprensione delle intenzioni e del background dei tuoi potenziali clienti. L'obiettivo è quello di creare contenuti che i motori di ricerca vedranno come risposte più efficaci alle domande degli utenti.

Il contenuto che riesce a fare questo otterrà un posizionamento migliore. Questo non significa che il contenuto dovrebbe essere sempre stretto e ripetitivo, ma le connessioni tra i termini non dovrebbero essere troppo vaghe o astratte. 

Ad esempio, Sylvester Stallone e la Coppa del Mondo erano termini di ricerca di alto livello nel 2018. Ma se una compagnia di assicurazioni di  auto avesse parlato delle potenziali questioni assicurative sollevate nel film di Stallone del 1981, un film sul calcio, fuga alla vittoria probabilmente non avrebbe ottenuto molti click, anche al culmine della mania dei Mondiali. E per coloro di voi che non hanno mai sentito parlare di questo film, è per un buon motivo.

È sempre meglio vedere questo tipo di cose in azione, quindi immaginiamo che tu sia il proprietario di un negozio di ombrelli a Londra. Hai effettuato una ricerca di parole chiave, utilizzando rankingCoach, e hai deciso di ottimizzare il sito per il termine “Ombrello a Londra”, e ora vogliamo creare contenuti interessanti su questo termine. Andiamo su Google Trends con il nostro termine “Ombrello a Londra” e vediamo se riusciamo a trovare informazioni utili per creare contenuti interessanti. 

Parole chiave & Geografia dei Clienti

I dati di ricerca globale per il nostro termine “Ombrello a Londra” forniscono alcuni interessanti indizi sui tipi di clienti che possono essere alla ricerca del nostro business. 

Paese                                              Volume di ricerca                                                        

1 Regno Unito                                     100                 

2 Canada                                             26

3 Australia                                           11

3 Stati Uniti                                          9

4 India                                                  3

Risultati della ricerca globale a livello mondiale per il termine 'Ombrello a Londra' tratto da Google Trends 15.08.08.19

Una cosa importante da capire con questi risultati è che il volume di ricerca è legato alla popolazione; il volume di ricerca nel Regno Unito può essere più di 10 volte superiore a quello degli Stati Uniti, ma la popolazione degli Stati Uniti è circa cinque volte superiore a quella del Regno Unito. 

Ciò significa che il numero di ricerche provenienti dagli Stati Uniti è pari a circa il 40% delle ricerche provenienti dall'Inghilterra. Una cosa simile si può dire per le ricerche dall'India (dove la popolazione è di 1.339 miliardi di persone). 

Tuttavia, per un negozio al dettaglio a Londra i dati degli Stati Uniti sono più importanti perché gli Stati Uniti inviano il maggior numero di turisti nel Regno Unito. D'altra parte, per il commercio elettronico, i risultati indiani potrebbero essere molto utili. 

C'è un'altra domanda importante da porsi: sono tutte le ricerche del Regno Unito da parte di persone che vi abitano? 

Se osserviamo le ricerche nel Regno Unito per i termini "negozio di ombrelli" e "store di ombrelli", troviamo alcuni interessanti indizi relativi alla provenienza delle persone che effettuano queste ricerche.

Nel Regno Unito, la stragrande maggioranza delle persone usa la parola “shop” e non “store”. Un esempio estremo: In Scozia, il termine "store reggiseno" ha un volume di ricerca pari a zero percento rispetto al termine "shop reggiseno". Ciò significa che, a tutti gli effetti, nessuno in Scozia sta cercando un "store di reggiseni".

Un altro segno di residenti locali che usano "shop" piuttosto che il termine nordamericano "store" può essere visto nei risultati della ricerca del Regno Unito per "shop di ombrelli vicino a me" e "store di ombrelli vicino a me"

Quest'ultimo non ha alcun volume di ricerca nel Regno Unito.  Ciò è in gran parte dovuto al fatto che questo termine è usato principalmente su dispositivi mobili e molti turisti provenienti dal Nord America troveranno le connessioni dati troppo costose. I turisti tendono anche a pianificare di più le loro giornate, quindi sono meno propensi ad usare frasi come questa che sono per le decisioni sul da fare nel tempo libero. 

D'altra parte con i termini "Umbrella Shop" e "Umbrella Store" troviamo che a volte i due termini sono vicini allo stesso volume.

Possiamo supporre che molte di queste ricerche sono fatte da turisti, clienti perfetti per i nostri ombrelloni londinesi. Così ora abbiamo un pubblico importante a cui indirizzare i nostri contenuti e forse una nuova parola chiave (store) da provare che altrimenti potremmo aver sottovalutato. 

Possiamo usare trend come questi per scoprire informazioni importanti per il nostro business, a livello globale.

Parole chiave di contenuto e utilizzo dei trend

I volumi di ricerca geografica ci hanno dato una buona idea del nostro pubblico. 

Ora per creare alcuni argomenti coinvolgenti. Possiamo farlo dando un'occhiata agli argomenti più correlati: l'argomento e la domanda numero uno per "ombrello a Londra" per le ricerche in tutto il mondo è "Umbrella Academy".

Quelli di noi che hanno Netflix sapranno che "The Umbrella Academy" è uno show popolare. Consapevoli di questo, alcune persone potrebbero evitare di rendere questo tema parte della loro strategia di contenuti, ma se indaghiamo più a fondo troveremo un'interessante opportunità per i contenuti.

Se ci concediamo un po' di tempo per capire lo show Umbrella Academy, vediamo che si tratta di giovani supereroi che portano ombrelli di vecchio stile (ci scusiamo con tutti i fan per questa semplificazione eccessiva). Chiaramente, le persone sono interessate ad acquistare questo tipo di ombrello, dato che il termine "ombrello dell'umbrella academy" ha avuto più di cento volte il volume di ricerca globale e britannico di "Ombrelli a Londra" nell'aprile di quest'anno.

Può essere contenuto per il mio sito?

Per decidere se le tue nuove idee, connessioni e argomenti sono adatti ai contenuti, dovresti porti queste quattro domande. 

  1. Creerà contenuti originali e interessanti?

  2. Può essere collegato ai servizi e ai prodotti che offro?

  3. Crea un sacco di possibilità di integrare le parole chiave richieste?

  4. Ha un volume di ricerca ragionevole?

Per prendere in considerazione anche solo la scrittura di contenuti, si dovrebbero avere almeno due casi.

Con il nostro esempio, ne abbiamo tutti e quattro: Un articolo collegato allo show farà contenuti interessanti; gli ombrelli dello show sono solo i tipi di ombrelli classici che vende un negozio di ombrelli a Londra, ci sono molte possibilità di usare le parole chiave pertinenti e c'è un alto volume di ricerca. Ora siamo pronti per iniziare ad utilizzare questo interessante ingrediente per creare contenuti accattivanti.

Contenuto del sito web e il tavolo da disegno

Il numero d'oro per i contenuti SEO è di circa 1000 parole; abbiamo bisogno di trovare un modo per scrivere contenuti che possano mantenere l'interesse dell'utente almeno per questo lungo periodo, spesso possiamo farci una buona idea di come le nostre idee si delineeranno riassumendole nel titolo. Per le spunti riguardo l’Ombrello della Umbrella Academy a  Londra, ecco cinque idee che mi vengono in mente.

  1. Trova il tuo ombrello dell'Umbrella Academy a Londra: 

  2. Gli ombrelli dell'Umbrella Academy sono ispirati agli ombrelli londinesi?

  3. Come ottenere un ombrello da un negozio di ombrelli di Londra?

  4. Gli ombrelli della umbrella academy si sono ispirati al classico ombrello londinese? 

  5. La Umbrella Academy di Londra: la tua guida ai migliori negozi di ombrelli di Londra 

Basta guardare a questi potenziali titoli per capire come un pezzo di cinquanta parole su un tipo di ombrello può diventare un interessante pezzo di mille parole sui viaggi e gli ombrelli classici londinesi. Se solo ogni prodotto fosse collegato a uno show di successo!  Pianifica le intestazioni dei paragrafi e inizia a scrivere!

Ora vediamo come i trend possono aiutarci a comprendere meglio i nostri clienti e a creare idee interessanti e coinvolgenti per i contenuti. Se hai bisogno di aiuto per trovare quelle parole chiave, rankingCoach ti aiuterà a trovare le parole chiave migliori e ad ottimizzare il tuo sito web per la SEO, la SEO Locale e la SEM.

Provalo ora gratuitamente.

Condividi su: