5 Cose che non sapevi sugli annunci Facebook

19 set, 2018

Condividi su:

Circa 1,47 miliardi di persone utilizzano il social media Facebook, quindi sembra abbastanza ovvio che sia un luogo perfetto dove inserire i tuoi annunci. Ecco le cinque cose più interessanti e importanti da sapere quando si creano annunci su Facebook.

Pubblico

Questo è lo strumento più importante da utilizzare quando si crea un annuncio. Non è molto complicato da completare, l'unica cosa da fare è inserire alcune informazioni su chi si vuole raggiungere con il proprio annuncio.

Segmentare l'audience può davvero aiutare a rendere gli annunci più mirati alle persone che più probabilmente compreranno il vostro prodotto o servizio. Adattando le informazioni nel modo giusto, si potrebbero per esempio targetizzare le mamme tra i 40 e i 50 anni che amano il campeggio e le escursioni. Questa specificità rende questa opzione forse la parte più preziosa di qualsiasi campagna pubblicitaria su Facebook. 

Di seguito sono riportati i criteri che è possibile utilizzare per raggiungere qualsiasi tipo di pubblico:

Età: tra 13 e 65 anni;

Genere: maschio, femmina o non specificato;

Lingua: da cambiare a seconda di dove sarà inserito il tuo annuncio;

Target dettagliato: è possibile includere o escludere dati demografici, interessi, comportamenti, ecc.;

Connessioni: questo può dipendere dalla tua pagina o evento

Piattaforma

Durante la creazione di un annuncio è possibile scegliere tra diverse piattaforme: Facebook, Instagram, Messenger o Audience Network. Utilizzando i primi tre l'annuncio verrà pubblicato sul media con lo stesso nome, mentre "Rete del Pubblico" permette di visualizzare il tuo annuncio su diverse applicazioni e siti web. Quest'opzione è molto utile e rende questo strumento estremamente efficace, soprattutto se stai pubblicizzando un'app. Così, quando si fa marketing online attraverso Facebook, si ha la possibilità di promuovere il proprio marchio o prodotto su molte altre piattaforme.

Posizionamento

Per amor di discussione dopo aver scelto la piattaforma "Facebook" si arriva quindi a scegliere dove su Facebook andrà. Le opzioni sono le seguenti: Feed, articoli istantanei, video in streaming, colonna destra, video suggeriti e mercato. Ognuna di queste opzioni è praticabile, ma ha finalità diverse. Se la tua pubblicità è un video, è più vantaggioso scegliere l'opzione In-Stream. Questo pone il tuo annuncio sotto i video che il pubblico di destinazione stanno guardando, automaticamente la riproduzione immediatamente una volta che il loro video è finito. Il più delle volte l'opzione migliore sarà quella di selezionare Feeds dal momento che è quello che le persone usano di più, soprattutto gli utenti mobili. 

Immagini

Una delle parti più confuse degli annunci Facebook è quando si adattano le immagini alle loro specifiche. Le immagini devono soddisfare determinati requisiti, Facebook fornisce una guida e un programma che dirà se un'immagine va bene per l'uso. Ci sono due cose principali a cui prestare attenzione, la quantità di testo nell'immagine e il rapporto sul desktop, mobile e tablet. Questo è imperativo perché Facebook rifiuterà la tua pubblicità se l'immagine contiene troppo testo. Al momento il rapporto ottimale tra testo e immagine non supera il 20%, ma potrebbe sempre cambiare in futuro.

Monitoraggio

Infine, c'è la possibilità di tenere traccia di ogni singolo tipo di pubblicità che fai su Facebook. Questo è estremamente utile per vedere come ha funzionato bene e utilizzarlo a vostro vantaggio la prossima volta che si crea di più.

Se si desidera monitorare le prestazioni della pubblicità, ci sono tre diverse opzioni, Facebook Pixel, App Eventi ed Eventi Offline. Il pixel Facebook è lo stesso del pixel tracking, questo raccoglie i dati utilizzando un pixel 1x1 sulla pubblicità reale, come ad esempio gli spettatori, click, ecc. Eventi App è come il nome descrive, valutando quanto efficacemente il tuo annuncio applicativo sta funzionando, sulla base di diversi fattori. L'ultimo Evento Offline, è anche molto esplicativo, tiene traccia delle transazioni effettuate nel mondo fisico dopo che le persone hanno visto/impegnato con gli annunci su Facebook.

Condividi su: