Rivelazioni da Facebook, Spotify e Youtube al DMEXCO 2019

13 set, 2019

Condividi su:

5 Rivelazioni da DMEXCO 2019

Non ci si annoia mai al DMEXCO, l'evento che riunisce i più grandi marchi nel mondo della tecnologia con alcune delle più interessanti startup e ONG del pianeta. Ecco alcuni dei progetti più interessanti discussi durante l'evento di quest'anno.

La Facebook Blood APP

Inizialmente l'idea che la gente possa usare facebook per trovare il sangue può sembrare strana, soprattutto per quelli di noi che hanno la fortuna di vivere in paesi dove il sangue fa sempre parte della terapia. Non lo è invece  per molte persone in India, dove prima che fosse creata l'App del sangue di Facebook, per trovare amici e familiari con un gruppo sanguigno corrispondente, facebook era l'unica opzione. Gli utenti possono ora utilizzare l'applicazione Donazioni del sangue per trovare e raccomandare i donatori. Dalla sua creazione, oltre 35 milioni di persone si sono iscritte all'app, ed è  ora disponibile in Brasile, Bangladesh, Pakistan e Stati Uniti.

L'ONU sta usando le applicazioni per educare e combattere la fame nel mondo

Durante una discussione sulla Tech for Good Dhani Spiller, il responsabile dei servizi innovativi del Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite ha raccontato al pubblico le iniziative in corso nel deserto del Gobi per insegnare alle ragazze adolescenti la salute sessuale attraverso Facebook; un'applicazione in stile Uber per condividere i trattori in Africa, e H2GROW un sistema idroponico che aiuta i rifugiati a coltivare colture in condizioni agricole inospitali. Visita il sito web dell'ONU sull'acceleratore innovativo, per vedere molti altri modi interessanti in cui la tecnologia digitale viene utilizzata per fare la differenza.

Spotify investe sempre più sui Podcast

Da quando, nel 2018, Spotify ha mostrato un reale interesse per i Podcast, il numero di Podcast nella sua biblioteca è quadruplicato, passando da 100.000 a 450.000 unità. Maureen Traynor di Spotify ha esplorato l'importanza del mezzo Podcast sostenendo che può "raggiungere davvero qualcuno a livello emotivo". Charlotte Roche del podcast tedesco di Spotify Paardiologie era lì per discutere di come ci si sente a condividere le conversazioni del suo rapporto con il mondo, e le sue esperienze con gli appassionati dello show, alcuni dei quali hanno partorito in ospedale durante l'ascolto dello show.

X-Factor ha Mostrato a Youtube la Via

È stato il fenomeno virale della performance di Susan Boyle su Got Talent in Gran Bretagna che ha convinto Cecile Frot-Coutaz di Youtube a passare dalla casa di produzione che ha trasformato lo show nella posizione di Head of EMEA a Youtube. Vede Youtube come il naturale successore della televisione in un mondo in cui dobbiamo "guadagnarci l'attenzione indipendentemente dalla superficie". Nel discorso intitolato Youtube: Mass Media Reimagined ha informato il pubblico che il 94% dei 20-29enni in Germania guarda Youtube ogni mese e che nel Regno Unito Youtube è la prima piattaforma di intrattenimento. Era anche desiderosa di allontanare Youtube dalla sua associazione con i video dei gatti, in risposta alla domanda di Youtuber Lisa Sophie Lauren che chiedeva se guardava questi tipi di video, ha incoraggiato Lisa a pensare ai Cat Video come una reliquia dei primi giorni della piattaforma. I fan di Grumpy Cat (e la sua memoria RIP Grumpy Cat) tendevano a non essere d'accordo. 

I rimpianti di Merkel di LeFloid

Alla discussione: Strike A Pose, Youtuber e influencer, LeFloid ha ammesso che il suo più grande rammarico per la sua intervista molto pubblicizzata con Angela Merkel è che non stava facendo domande più difficili. Le consiglio invece di guardare Frost/Nixon prima della sua prossima grande intervista. Della stessa discussione un esperto legale, Margaret Knitter, ha detto che è solo una questione di tempo prima che il primo influencer di Youtube vada in prigione.


Questa è la nostra raccolta di alcune delle rivelazioni più interessanti di DMEXCO 2019. Per le storie più interessanti dal mondo del marketing digitale dai un'occhiata al blog di rankingCoach.

Le due cose che hanno collegato Snapchat, Instagram e Slack 

I tre discorsi di tre grandi aziende del mondo della tecnologia: Instagram, Snapchat e Slack al DMEXCO 2019 di Colonia avevano un tema comune: prendere qualcosa di vecchio e usarlo per creare qualcosa di completamente nuovo, creando un nuovo mondo di connessioni nel processo. Ognuno di questi discorsi è arrivato con una sorpresa. 

Instagram riceve aiuto dai Backstreet Boys!

DMEXCO è frequentato prevalentemente da millennials esperti di tecnologia e questo è proprio ciò che Instagram ha evidenziato con il discorso di Ashley Yuki: Instagram & The cultural Conversation. Il discorso si è aperto con una foto della camera da letto di un'adolescente, Ashley, tappezzata con poster di BackStreet Boys e l'ammissione evidente, che lei, Management Director di Instagram, era una fan appassionata dei Backstreet Boys durante la sua infanzia. 

Usare la nostalgia per creare impegno è stata una tattica evidente di questi anni di DMEXCO, con la bancarella di Google che permetteva agli ospiti di servirsi di un negozio di dolciumi pieno di classici vasetti di vetro vecchio stile, e DenkWerk che costruisce un vecchio negozio di noleggio videocassette per gli appassionati degli anni '90 sul salone espositivo.

I marketer digitali stanno cercando di sfruttare la connessione emotiva che i consumatori hanno con la loro infanzia e i luoghi fisici dei negozi. Queste sono qualità reali che molte PMI possiedono ancora, forse le persone in coda per i dolciumi del finto negozio di Google visiterebbero il negozio dietro l'angolo vero e proprio se potessero trovarlo online.

La lezione per le PMI: i canali di marketing digitale offrono alle aziende la possibilità di ricordare ai consumatori esperienze e connessioni che ricordano con nostalgia.

Social Media per infondere i valori del marchio

Il discorso di Instagram è poi passato a concentrarsi sulla capacità della piattaforma di migliorare la presentazione dei valori fondamentali di un marchio. Ad esempio, le aziende che offrono prodotti supportati da valori più profondi come il commercio equo, la consapevolezza ambientale e l'artigianato, possono utilizzare le piattaforme dei social media per evidenziare questi valori con storie visive coinvolgenti. Ashley ha indicato il designer amburghese JAN N JUNE come un grande esempio di un marchio che lo fa bene.

La lezione per le PMI: quando diamo ai consumatori una rappresentazione visiva dei valori che i nostri prodotti rappresentano, abbiamo maggiori possibilità di far sì che i consumatori comprendano e si interessino a loro. 

La Sorpresa di Instagram!

La sorpresa di Instagram è arrivata alla fine del discorso con l'arrivo del Backstreet Boy Alexander James McLean che salutava il pubblico attraverso un video, seguito dal più famoso brano Backstreet's Back. 

L'uso di una boy band anni '90 per far capire il concetto può sembrare un po' cliché per alcuni, ma il messaggio era chiaro: i social media sono un potente strumento per raccontare storie e interagire con il nostro passato e presente, rendendo possibile per una band, un marchio o un prodotto di impegnarsi direttamente con il suo pubblico di riferimento.

Snapchat viene stimolato con Venom e Game of Thrones. 

I migliori esempi di strategie per costruire il coinvolgimento dei clienti nel discorso di Snapchat su The New Creative hanno preso anche qualcosa che era già stato creato e l'hanno utilizzato in un modo del tutto nuovo, creando quello che Jeff Miller ha definito "storytelling immersivo". I modelli computerizzati dei draghi della serie televisiva Game of Thrones sono stati combinati con la realtà aumentata per farli apparire in località turistiche di tutto il mondo, tra cui la torre Eiffel e il Capitol Building.  Questo ha permesso alla gente di New York di vedere un gigantesco drago atterrare sull'edificio Flatiron e trasformarlo in ghiaccio, il che si è sicuramente dimostrato un buon modo per promuovere lo spettacolo.

A Hollywood, Snapchat e Sony hanno messo a frutto le risorse grafiche esistenti con l'app Venom, aiutando a vendere un milione di biglietti extra per vedere il blockbuster Venom. Non tutti gli esempi richiedono risorse hollywoodiane e grandi budget. È costato solo 20 dollari ad una società di streaming americana realizzare un breve video di successo nei propri uffici per promuovere la March Madness della pallacanestro.

La lezione per le PMI: dobbiamo riconsiderare le nostre risorse esistenti. Attraverso i social media, gli spazi dei nostri prodotti e i video precedenti possono avere un potenziale di appeal completamente nuovo. 

La sorpresa di Snapchat

La rivelazione più interessante di Snapchat è stata che i filtri a realtà aumentata sono compatibili con il face veil/niqab. Snapchat lo ha rivelato quando ha raccontato la storia della loro partnership con Glade in Arabia Saudita. 

Le loro lenti a realtà aumentata selfie funzionano tradizionalmente utilizzando il pieno riconoscimento facciale. Con un niqab questo non è possibile per ovvie ragioni; il team di Snapchat è riuscito a aggirare questo problema e ha creato un'applicazione che si concentra esclusivamente sull'espressione degli occhi dell'utente. L'applicazione utilizza questi dati per creare previsioni scritte dei desideri dell'utente. Dà loro il potere di scrivere questi desideri attraverso una visione in realtà aumentata del cielo!

Slack Iniziò con un Gameover

Dalle due piattaforme di social media ad una piattaforma di lavoro che, in pochi anni, è diventata indispensabile per aziende di tutte le dimensioni di tutto il mondo. 

Prosegue il tema della trasformazione dal vecchio al nuovo. Co-Fondatore di Slack, Cal Henderson ha spiegato come la piattaforma è nata da una piattaforma preesistente che è stata creata per il proprio uso professionale all'interno di un'azienda di videogiochi ormai abbandonata.

Dopo che la società di videogiochi non ha funzionato, i fondatori si sono resi conto che, qualunque lavoro avessero fatto in seguito, non avrebbero mai voluto lavorare senza il loro strumento. Questo strumento è diventato Slack.

I Social Media sono fondamentali anche per Slack

I proprietari di Slack hanno anche adottato i social media come strumento di impegno. Lo usano per migliorare continuamente il prodotto e per avere follower fedeli. Slack sta rapidamente sostituendo la posta elettronica come principale mezzo di comunicazione all'interno delle aziende. Questo strumento è particolarmente popolare tra i Millennials, che Cal ha ricordato al pubblico, ora rappresentano oltre il 50% della forza lavoro. 

La Sorpresa di Slack

La sorpresa più grande di Slack? Il co-fondatore e CTO di Slack, Cal Henderson pensa che gli utenti non dovrebbero passare tutta la giornata su Slack. Egli ritiene che gli strumenti dell'azienda siano ottimi per aiutarci a fare il nostro lavoro, ma tutti noi dovremmo avere tempi di inattività. In effetti, lo strumento dispone di opzioni di disconnessione per aiutare gli utenti a fare questo.

La lezione per le PMI: dovremmo impostare il nostro stato di tanto in tanto per avere tempo di qualità da soli, con la famiglia e gli amici. Questo renderà il nostro lavoro più fresco. Dopo tutto, se vogliamo prendere qualcosa di vecchio e trasformarlo in qualcosa di completamente nuovo, dobbiamo darci un po' di tempo libero per ricordare.

Hai bisogno di aiuto con la tua strategia di marketing digitale?

Speriamo che ti sia piaciuto leggere l'articolo. Se sei interessato ad imparare ad ottimizzare il tuo sito web per tutte le più importanti pratiche di marketing digitale come la SEO, prova ora una prova gratuita di rankingCoach.

Condividi su: