Meta titolo, meta descrizione e tag di contenuto media per la SEO

11 set, 2019

Condividi su:

Tutti i meta tag SEO che devi aggiungere per il successo SEO

Non importa quanto sia ben scritto il tuo contenuto SEO, se non ti prendi del tempo per conoscere i meta tag delle parole chiave più importanti per la SEO, e impostare correttamente questi meta tag non stai rendendo giustizia al tuo sito. Quindi, per prima cosa

Cosa sono i meta tag?

I meta tag sono etichette speciali per la pagina del tuo sito web che riassumono gli argomenti chiave e i punti trattati in una pagina. In molti modi i meta tag agiscono come una sorta di mini sommario per ogni pagina, rendendo le pagine più cliccabili sulle pagine dei risultati dei motori di ricerca e aiutando i motori di ricerca come Google a indicizzare il contenuto della pagina in modo più accurato.

Dove aggiungere i meta tag?

Ogni volta che si crea una nuova pagina per un sito, che si tratti di una landing page di un prodotto
o un post di un blog, avrai la possibilità di aggiungere dei meta tag. Su tutti i CMS troverai una scheda per ogni pagina che ti dà la possibilità di inserirli.

Se vuoi che una di queste pagine sia ben posizionata su Google, devi dedicare un po' di tempo a pensare ai modi migliori per scrivere nei tuoi meta tag, specialmente nel meta titolo e nelle meta descrizione. In questo articolo ti spiegheremo perché dovresti sempre inserire le parole chiave nei meta tag chiave come il meta titolo, la meta descrizione e i tag alt delle immagini, così come esempi di migliori pratiche per i meta tag SEO.

Cos'è un Meta Titolo?

Il meta titolo è la breve intestazione della tua pagina che apparirà nei risultati di ricerca. In questo momento stai guardando uno dei prodotti di un meta titolo. I meta titoli sono spesso utilizzati per generare il titolo scritto nella scheda del tuo browser per questa pagina. Così per esempio su questa pagina è questo

Qual è l'uso principale di un Meta Titolo per la SEO?

Quando si tratta di SEO, i meta titoli sono una parte fondamentale per assicurarsi le prime posizioni e i clic. Formano la linea superiore dello snippet che appare per una pagina nei risultati di ricerca, generando effettivamente il primo messaggio che l'utente vede su una pagina. Questo è il messaggio che attira il ricercatore incoraggiandolo a cliccare. Il tag title appare in grassetto sotto l'URL del risultato della ricerca nella pagina dei risultati di ricerca di Google. Ecco questo articolo nella SERP, Il tag titolo è la prima riga:

Migliori pratiche per i meta titoli e la SEO

Per scrivere il meta titolo perfetto per la SEO devi concentrarti sul perfezionamento di due aree

  1. Creare un meta titolo presentabile della giusta lunghezza
  2. Scrivere un meta titolo cliccabile che includa parole chiave SEO

La lunghezza perfetta per i Meta Titoli

Il primo errore che molte persone fanno con i meta titoli è renderli troppo lunghi. È importante includere le parole chiave, ma bisogna concentrarsi su quelle più importanti per una pagina, perché un meta titolo troppo lungo creerà un titolo di pagina nella SERP che sembra disordinato o non ha senso. Creare un meta titolo troppo corto può anche sembrare strano, oltre ad essere un'occasione persa per attirare l'attenzione dei ricercatori.
Ora la prossima domanda ovvia è

Quale dovrebbe essere la lunghezza massima di un meta title?

Che ci crediate o no, nemmeno Google può dare un numero esatto che funzionerà in tutti i casi. Quelli che vanno sul sicuro diranno che i meta titoli non dovrebbero essere più lunghi di 50 caratteri, mentre quelli che vogliono spremere fino all'ultimo spazio per una copia accattivante possono dire 70 caratteri. La ragione per cui c'è una tale varianza nel numero raccomandato è perché lo spazio disponibile è basato sul numero di pixel non di lettere, alcune lettere occupano più pixel di altre. Una via di mezzo che funziona il 90% delle volte è quella di mantenere i meta titoli sotto i 60 caratteri, ma assicurati di controllare le tue pagine nella serp di tanto in tanto digitando il meta titolo in Google e vedendo come la tua pagina viene visualizzata nell'elenco.

CONSIGLIO PER LE PMI: Se non riesci a trovare le tue pagine sui motori di ricerca, Google potrebbe avere problemi a trovare e indicizzare le tue pagine. Questo è probabilmente dovuto a un problema tecnico con il tuo sito web. Per risolvere questo tipo di problemi dovresti condurre un audit SEO completo del tuo sito web. Fallo ora con rankingCoach360

Crea un Meta Titolo cliccabile

Ci sono due aspetti chiave per creare un meta titolo cliccabile per la SEO nei risultati di Google. Il primo è quello delle parole chiave, la tua frase chiave più importante dovrebbe sempre essere nell'H1 e nel meta titolo della tua pagina. Questo mostra a Google che questa frase è importante e l'argomento principale trattato nel tuo contenuto. Se il tuo contenuto è impostato correttamente. È anche la frase che gli utenti useranno per trovare la tua pagina. Rendendola la prima cosa che vedono stai migliorando le tue possibilità di ottenere dei clic.
Il secondo lato di questo è la formulazione del tuo titolo. Deve includere parole accattivanti che facciano venire voglia di cliccare e che si rivolgano a un pubblico specifico. Per esempio, il contenuto SEO per il content marketing è spesso sotto forma di materiale educativo. Se stai scrivendo un meta-titolo per una guida ai tuoi prodotti, dovresti usare una formulazione che faccia sembrare il tuo contenuto autorevole e mirato, per esempio "la guida definitiva per principianti per inserire le parole chiave" o "Tutto quello che devi sapere sulle parole chiave". Gli aggettivi utilizzati per ogni settore e raggruppamento di parole chiave possono essere diversi, ma si trovano quasi sempre alcune frasi descrittive che i risultati più alti in classifica utilizzano spesso nella SERP
CONSIGLIO PER LE PMI: Per scoprire le frasi di parole chiave che funzionano meglio per il tuo sito nella SERP dovresti usare strumenti di monitoraggio delle parole chiave. Questi ti aiuteranno a monitorare l'efficacia dei tuoi meta titoli e delle tue descrizioni e a monitorare i meta tag dei tuoi concorrenti in modo da poter stare un passo avanti a loro.

Ottieni ora strumenti GRATUITI di monitoraggio delle parole chiave

Cos'è una meta descrizione

La meta descrizione, a volte solo abbreviata in descrizione sui CMS, è di solito un testo più lungo del meta titolo offre un breve riassunto di ciò che il contenuto della pagina tratta. Le limitazioni di spazio e l'importanza della meta descrizione per la SEO significa che dovresti concentrarti sulla creazione di un riassunto che abbia un appeal mirato.

Per cosa usa Google la meta descrizione

Il guru di Google Matt Cutts è diventato estremamente "meta" con i meta tag quando, in un video di Google sulla SEO avanzata, si è chiesto: "Quanto tempo dovrei dedicare ai meta tag e quali sono importanti? Nella sua risposta alla sua stessa domanda, Cutts ha sottolineato la particolare importanza dei meta titoli dicendo che i motori di ricerca come Google non leggono solo i meta titoli e le meta descrizioni per il ranking, ma sono anche utilizzati per creare gli elenchi dei siti sui motori di ricerca. Se vogliamo rendere giustizia al contenuto del tuo sito web, è davvero necessario prestare molta attenzione al meta titolo e alla meta descrizione. Se le nostre inserzioni sono poco appetibili o insensate, gli utenti non cliccheranno sul contenuto.

CONSIGLIO PER LE PMI: Dovresti includere la parola chiave più importante per ogni pagina che stai ottimizzando nel tuo meta title. Puoi assicurarti di avere le parole chiave più importanti per il tuo sito con l'aiuto di strumenti di parole chiave come quelli presenti in rankingCoach FREE

Ottieni ora gli strumenti GRATUITI per le parole chiave

 

Come ottenere la meta descrizione giusta

Poi, abbiamo la meta descrizione che appare sotto l'URL del sito. Questa non dovrebbe essere più lunga di 150 caratteri. La lunghezza aggiuntiva della Meta Descrizione fornisce più opportunità per le parole chiave, il che significa che dovresti essere in grado di includere la parola chiave principale che stai ottimizzando più altre 2 o 3 frasi di parole chiave che potresti ottimizzare.

È sempre bene dare un'occhiata a come le tue pagine vengono visualizzate sui motori di ricerca, specialmente se hai inserito un meta titolo o una meta descrizione che è vicino ai limiti di caratteri suggeriti in precedenza. Un modo semplice per farlo è incollare l'URL del tuo sito web nella casella di ricerca di Google. Si prega di notare che possono essere necessari fino a tre giorni per far apparire un sito web negli elenchi, quindi non farti prendere dal panico se non riesci a trovare la tua pagina su Google il giorno in cui la pubblichi.
CONSIGLIO PER LE PMI: Se non sei ancora sicuro di cosa scrivere nella tua meta descrizione, dovresti dare un'occhiata alla pagina dei risultati del motore di ricerca di Google per il termine che stai puntando, i risultati di classifica nella prima pagina dovrebbero offrirti alcuni buoni esempi di meta titoli e meta descrizioni per il tuo settore. Gli strumenti di monitoraggio dei concorrenti come quelli che si trovano in rankingCoach FREE possono anche aiutarti a imparare le migliori pratiche dalla tua concorrenza

Ottieni ora strumenti GRATUITI di monitoraggio dei concorrenti

Aggiorna i tuoi Meta Titoli e le Meta Descrizioni

Non hai bisogno di sentirti sotto pressione perché pensi che il tuo meta titolo e le tue meta descrizioni debbano essere perfetti la prima volta che li scrivi. L'importante è che tu abbia un obiettivo di parole chiave che il tuo contenuto e i meta tag puntano efficacemente.

Spesso, attraverso l'analisi delle SERP e dei concorrenti, troverai modi per migliorare i tuoi meta tag nel tempo. Potresti anche scoprire che le tue pagine si classificano per parole chiave diverse da quelle a cui stai mirando, quindi sostituisci queste nel meta titolo e nella meta descrizione. La SEO ha sempre molti elementi di prova ed errore, l'importante è avere sempre obiettivi chiari, un senso dei propri progressi e un occhio alla concorrenza.

Il Tag Meta Parole Chiave è ancora pertinente?

Potresti pensare che ci siamo persi un meta tag, cioè i meta tag delle parole chiave. Abbiamo ancora la possibilità di aggiungerli durante il processo di pubblicazione, ma probabilmente ci sono cose migliori da fare con il tuo tempo. Per quanto riguarda Google queste meta parole chiave non hanno alcun valore per la SEO. Nel video sopra Matt Cutts afferma direttamente che Google non usa più le meta parole chiave. La ragione principale è che il contenuto dei meta tag delle parole chiave non viene visualizzato sulla pagina e questo li ha portati a diventare famosi per il keyword stuffing: I Blackhat SEO riempiono i meta tag di parole chiave con parole chiave non rappresentative del contenuto di una pagina, quindi i motori di ricerca non si fidano che i meta tag siano un indicatore affidabile del contenuto reale di una pagina.

Tag e parole chiave con contenuti multimediali

L'aggiunta di una descrizione scritta alle immagini rappresenta un'altra possibilità di aumentare le parole chiave sul tuo elenco principale dei motori di ricerca.
Questi tag sono chiamati alt text delle immagini. Dovremmo usare le parole chiave con loro in modo simile ai meta tag e alle meta descrizioni: nella misura in cui dovremmo evitare lo spamming di parole chiave. Dobbiamo inserire le parole chiave in una descrizione di ciò che l'immagine mostra effettivamente o le idee chiave dell'articolo.
L'alt text delle immagini crea anche un canale aggiuntivo su molti motori di ricerca da cui far fluire il traffico, facendo apparire le immagini del tuo sito web nei risultati della ricerca per immagini. Inserisci anche questo nelle tue considerazioni. In generale la lunghezza dei tag delle immagini dovrebbe essere inferiore a 125 caratteri

Affrettare i meta tag è un male per la SEO dei contenuti

Un ultimo semplice ma cruciale consiglio che vale per tutti i meta tag: non avere fretta. Possiamo essere ansiosi di ricevere una risposta al nostro post sul blog, o semplicemente sollevati di averlo tolto dalle nostre mani e su una pagina, ma non riuscire a controllare questa sensazione non fa bene alla SEO. Una volta che hai finito di scrivere il contenuto per le tue pagine, dovresti dedicare tutto il tempo e la cura necessari per lavorare sui tuoi meta titoli, meta descrizioni e alt tag; questo ti assicurerà di rendere giustizia al tuo contenuto nella SERP.
Prenditi una piccola pausa, prendi un caffè, o un tè nel mio caso. Questo ti darà quel po' di pazienza di cui hai bisogno per concentrarti completamente e indirizzare i tuoi meta titoli, oltre ad aiutarti ad evitare errori stupidi, come andare oltre il conteggio delle parole o le parole chiave mancanti. Se fai questo e usi i suggerimenti per i tuoi meta tag di cui sopra, vedrai un grande miglioramento nelle tue classifiche.

Sfrutta al massimo i tuoi consigli dal Coach!

Quindi ci siamo. Alcuni ottimi consigli a cui pensare la prossima volta che stai per pubblicare dei contenuti. Hai bisogno di aiuto per preparare il tuo sito web per i motori di ricerca e trovare quelle parole chiave? Potresti voler provare rankingCoach.

Condividi su: