Come scrivere contenuti SEO che si posizionano bene su Google

25 mag, 2021

Condividi su:

L'internet è pieno di miliardi di pagine di contenuti che quasi nessuno vedrà mai - perché queste pagine non arriveranno mai alle prime pagine dei risultati di Google. Quindi, prima di passare ore a lavorare sui contenuti, assicurati di sapere come scrivere contenuti SEO che si posizionano bene su Google e altri motori di ricerca. Scoprirai in questo articolo che c'è tutta una serie di strumenti, viaggi e modi di pensare al contenuto SEO che ti aiuteranno a fare in modo che il contenuto del tuo sito ottenga il miglior posizionamento possibile per le parole chiave SEO di maggior valore.

Contenuto 

  • Contenuto SEO e servizio all'utente

  • Determina lo scopo del tuo contenuto SEO

  • Ricerca di parole chiave per contenuti SEO

  • Lunghezza del contenuto SEO per il miglior posizionamento su Google

  • Pianificazione del contenuto 

  • Struttura il tuo contenuto SEO 

Come usare il contenuto SEO per servire l'utente 

Molti consigli SEO esplorano le centinaia di fattori di ranking che gli esperti sostengono essere la chiave per ottenere le prime posizioni - e molti di questi consigli sono utili, ma quando si tratta di trovare i consigli più importanti per scrivere contenuti SEO che si posizionano bene sui motori di ricerca, prima di impantanarsi nei dettagli di molti fattori di ranking, ci si dovrebbe concentrare su una sola cosa: "Fornire contenuti che servono uno scopo per l'utente". Queste sono le parole del webmaster di Google Martin Splitt. Questo può sembrare un semplice suggerimento, ma molti scrittori di contenuti SEO non riescono a capirne appieno l'importanza e ad usarlo per informare veramente il loro processo di scrittura.

Un errore classico nella scrittura di contenuti SEO, causato dall'ignorare gli interessi dell'utente, è estendere il contenuto per raggiungere un numero di parole più lungo con "vomito di parole" o argomenti scollegati. Questo tende a creare lunghe pagine sconnesse di argomenti incollati insieme che non fluiscono logicamente o riescono a dare all'utente il prodotto o la spiegazione che sta cercando. Se scrivi un contenuto che tu, come scrittore, difficilmente sarai in grado di leggere. Questo contenuto non serve e non si classifica bene. Non pensare alla scrittura di contenuti SEO come una lista sconnessa di caselle da spuntare. In questo modo ci si concentra troppo sul lato tecnico della SEO senza rendersi conto che in molti casi la SEO tecnica riguarda la misurazione o il miglioramento dell'esperienza dell'utente, non dimenticare il tuo contenuto SEO che appare sul motore di ricerca e il tuo contenuto con cui l'utente visualizza le immagini. Per esempio, vi si potrebbe dire che il tuo sito web non è ben posizionato perché la tua frequenza di rimbalzo è troppo alta, questo significa che troppe persone stanno lasciando il tuo sito web rapidamente dopo aver visto solo una pagina, ma il motivo per cui lo stanno facendo è perché non gli piace quello che stanno vedendo o leggendo. La soluzione è creare un buon contenuto SEO che serva e coinvolga l'utente. 

Consigli per la scrittura di contenuti SEO 

C'è una profondità inimmaginabile di argomenti e tipi di contenuti su Google. Questo significa che non tutti i contenuti SEO serviranno all'utente allo stesso modo. Detto questo, ci sono alcune categorie generali classiche che tutti i siti web per le piccole imprese devono coprire, e con queste categorie vengono alcune strategie specifiche di scrittura di contenuti SEO. 

Contenuto SEO: pagine di prodotto 

I siti web di e-commerce per le piccole imprese potrebbero non vendere tutti la stessa cosa, ma un numero significativo di ricercatori sarà interessato a questi argomenti standard per i contenuti SEO

  • I prodotti e i servizi che offrite 
  • Come e dove ottenere questi prodotti e servizi
  • Le specifiche e i dettagli chiave dei tuoi prodotti e servizi

Questo tipo di concetto è relativamente semplice da scrivere per qualsiasi proprietario di PMI. Stai essenzialmente mettendo online tutti i dettagli che dai ai clienti che entrano nel tuo negozio. La differenza principale è l'attenzione alle domande e alle parole chiave giuste per garantire che questo contenuto sia ben posizionato nei motori di ricerca.

Contenuto SEO: Concetti e caratteristiche chiave relativi ai prodotti

Dopo aver coperto gli argomenti essenziali del contenuto SEO che permettono ai motori di ricerca e ai clienti di sapere cosa offri e da dove ottenerlo, è necessario esplorare i problemi, le domande e i dibattiti relativi ai tuoi prodotti e servizi. Il tuo obiettivo è quello di creare contenuti SEO che si posizionino per i tipi di domande che i clienti potrebbero avere sui tuoi prodotti e qualsiasi tema comunemente discusso relativo al tuo settore. Questo aiuterà ad attrarre i clienti che stanno facendo ricerche collegate ai tipi di prodotti e servizi che il tuo sito offre.

Per esempio, qualcuno che cerca di comprare uno snowboard online per un viaggio di snowboard a Whistler nella Columbia Britannica, una località famosa in tutto il mondo per la neve polverosa, potrebbe cercare articoli su "i migliori tipi di snowboard per la neve polverosa". Un sito di e-commerce che vende attrezzatura da snowboard potrebbe scrivere un articolo interessante rispondendo a questa domanda, includendo anche i link alle raccomandazioni che offrono. Tutti i visitatori interessati alla risposta sono molto probabilmente interessati all'acquisto di uno snowboard. Un articolo che parla basato sulla frase chiave "migliori snowboard da portare a Whistle" potrebbe anche portare un po' di buon traffico. Prendendo il tempo di scrivere contenuti SEO interessanti che rispondono alle domande che gli utenti stanno effettivamente cercando e a cui sono interessati si ha una possibilità molto migliore di posizionamento e di portare più clienti al sito per scoprire i tuoi prodotti e servizi. 

Contenuto SEO per le pagine con interessi collegati 

Il terzo gruppo potenziale di soggetti per scrivere contenuti SEO che si posizionano bene è molto più ampio dei primi due. Consiste in qualsiasi interesse che i ricercatori e i potenziali clienti possono avere e che potrebbe portare indirettamente ai tuoi prodotti. Per esempio, qualcuno che cerca "alternativa alla dieta Atkins" non sta chiedendo dello sport, ma qualcuno che fa ricerche sulle diete è probabile che voglia perdere peso, quindi potrebbe essere interessato ad acquistare i prodotti da un sito di e-Commerce che vende attrezzature sportive con articoli di blog che esplorano diete alternative e strategie per perdere peso alla Atkins. Scrivere un buon contenuto SEO con questa strategia richiede un po' più di lavoro investigativo rispetto alle prime due idee. La sezione delle query correlate e degli argomenti correlati di Google Trends può essere un grande strumento per aiutarti a trovare e fare queste connessioni.

È possibile trovare molti altri modi di categorizzare i tipi di contenuto, da quelli tematici a quelli basati sull'approccio, fai quello che funziona per te. L'importante è che tu dedichi un po' di tempo a pensare al modo migliore per garantire che il tuo contenuto coinvolga e serva l'utente. Se il tuo obiettivo è quello di fare questo per un termine di ricerca con una buona quantità di traffico, sei sulla strada giusta.

PMI: Un altro ottimo modo per trovare buone idee di contenuto è quello di monitorare la strategia di contenuto SEO dei tuoi concorrenti. rankingCoach offre gratuitamente il monitoraggio dei concorrenti e delle parole chiave con rankingCoach FREE

CTA Ottieni ora il monitoraggio gratuito delle parole chiave dei concorrenti

Ricerca di parole chiave per contenuti SEO

Potresti aver già fatto qualche ricerca di parole chiave usando le tendenze di Google, la funzione parole chiave su rankingCoach per aiutarti a trovare il tuo argomento, ne avrai sicuramente bisogno da questo punto in poi per aiutarti a strutturare e indirizzare il tuo contenuto per la SEO nel modo più efficace possibile. 

Ricerca di parole chiave SEO per il contenuto della pagina del prodotto 

Una delle cose più importanti e utili del contenuto per la SEO è che, se hai scelto l'argomento giusto, puoi mettere a punto le tue scelte di parole chiave mentre scrivi - anche dopo che il contenuto è stato pubblicato. Infatti, aggiornare il contenuto per affinare le parole chiave può davvero aiutare a migliorare e creare nuove classifiche. Ottenere questo risultato significa normalmente lavorare sulle tue parole chiave SEO in uno dei due modi:

In primo luogo, mettere a punto le parole chiave utilizzate per i tuoi prodotti e servizi per puntare al più alto volume di ricerca. Per esempio, il proprietario di un negozio di caffè potrebbe usare il termine di ricerca " Negozi di caffè a Bologna", come parola chiave di destinazione per il loro contenuto SEO, ma scoprire che più persone nella loro zona sono alla ricerca di " Caffè pronti a Bologna". Il proprietario del negozio di caffè potrebbe cambiare i suoi riferimenti per i negozi di caffè a Bologna a "Caffè pronti a Bologna". In alternativa, potrebbero creare un'altra pagina che mira a "Caffè pronti a Bologna" e poi ottimizzare il loro sito per entrambi. 

In secondo luogo, invece di puntare solo ai termini di ricerca di maggior volume, si può anche prendere in considerazione la concorrenza. Quindi, se molte più persone stanno cercando di ottimizzare i loro contenuti SEO per una frase, ad esempio " Ristoranti di hamburger a Milano", ma un altro termine "Locale di hamburger a Milano" ottiene meno ricerche ma ha molta meno concorrenza. Questa seconda frase può portare molti più clienti alla tua attività perché una minore concorrenza di qualità rende più facile ottenere un posizionamento in prima pagina sui motori di ricerca, e fino al 92% dei clienti sceglie l'attività che trova sulla prima pagina di Google. 

SUGGERIMENTO PMI: Trovare il giusto equilibrio tra volume di ricerca e concorrenza per ottenere le migliori parole chiave per il tuo contenuto SEO può sembrare complicato, ma gli strumenti gratuiti per le parole chiave SEO, come quelli trovati su rankingCoach FREE, lo rendono incredibilmente facile e diretto. Questi strumenti ti permettono di vedere quante persone stanno usando ogni termine nel tuo paese o città, e ti dicono anche quanto è facile per il tuo sito web specifico posizionarsi per queste specifiche parole chiave. Puoi anche monitorare le classifiche delle tue parole chiave per trovare le parole chiave che funzionano meglio e monitorare i progressi dei tuoi contenuti SEO.

Ottieni ora gli strumenti gratuiti per le parole chiave SEO

Trovare la migliore parola chiave per il contenuto SEO sulle pagine dei tuoi prodotti significa trovare le parole che i clienti usano per trovare i tuoi prodotti, e il tuo negozio, se sei un'azienda che opera nel settore del commercio al dettaglio. Gli strumenti per le parole chiave rendono anche questo molto più facile. Comunque trovi le tue parole chiave, non optare solo per i termini più semplici o più corti con il volume più alto. Considera i tipi di clienti a cui i tuoi prodotti si rivolgono per integrare questo nel tuo processo di parole chiave. Se i tuoi prodotti si rivolgono al mercato economico, assicurati di sperimentare aggiungendo parole extra ai tuoi termini chiave come economico o low cost, ad esempio, Jetblue o Ryanair potrebbero ottimizzare i voli economici, o i viaggi aerei a basso costo. Questo ridurrà i concorrenti che vendono a mercati a cui i tuoi prodotti non sono rivolti, quindi voli di lusso nell'esempio, e anche se meno visitatori arrivano al tuo sito per i termini più lunghi, saranno più propensi a comprare i tuoi prodotti.

SUGGERIMENTO: Per un aiuto nella scelta delle migliori parole chiave per il tuo business e nel monitoraggio del tuo posizionamento su Google, controlla rankingCoach 

Ricerca di parole chiave per le pagine non di prodotto

Per la ricerca di parole chiave per termini informativi è necessario concentrarsi sulle intenzioni dei ricercatori per capire quali domande e frasi devono essere nella tua strategia di contenuto SEO. Per fare questo dovresti fare 4 passi di contenuto SEO per parole chiave.

Primo passo: Il volume di ricerca è abbastanza alto? Questo numero potrebbe essere grande come milioni o piccolo come ricerche a due cifre, tutto dipende dalla dimensione del pubblico che stai inseguendo.

Secondo passo: Le intenzioni delle persone che usano questo termine corrispondono a ciò che offro? È importante assicurarsi che le persone stiano usando le tue parole chiave per le giuste ragioni. Quindi se trovi una parola chiave utile controlla la pagina dei risultati dei motori di ricerca (SERP), per assicurarti che il tipo di contenuto che stai scrivendo corrisponda alle aspettative di chi cerca.

Terzo passo: Posso usare questo termine per creare contenuti originali e interessanti?

Quarto passo: Può essere collegato ai servizi e ai prodotti che offro?

SUGGERIMENTO PMI: Se hai bisogno di aiuto per fare una ricerca sulle parole chiave per trovare le migliori parole chiave, o per seguire la concorrenza nei risultati di ricerca per assicurarti che stai puntando alle parole chiave giuste, dovresti provare rankingCoach FREE.

Ottieni ora il monitoraggio gratuito delle parole chiave  

Scegli la lunghezza per il tuo contenuto SEO

Se chiedi a qualsiasi copywriter di scrivere contenuti SEO per te, la prima cosa che ti chiederà è quanto vuoi che sia lungo questo contenuto SEO? La risposta che darai loro dovrebbe 

dipendere da due cose: Lo scopo di questo contenuto e la lunghezza del contenuto dei tuoi concorrenti. Sulle pagine dei prodotti c'è spazio per le parole chiave nel titolo del prodotto e nelle descrizioni,  ma una volta che hai creato una pagina di prodotto coinvolgente che copre tutto ciò che si trova sulla pagina del prodotto delle tue pagine di prodotto più performanti, più qualsiasi altra cosa che possa aggiungere valore all'utente, dovresti fermarti, anche se si tratta solo di poche centinaia di parole perché non vuoi sminuire la capacità di vendere di queste pagine aggiungendo contenuti prolissi o qualsiasi cosa che potrebbe distrarre i clienti dall'acquisto.

I contenuti SEO per spiegare termini o concetti chiave del settore, specialmente sotto forma di post di blog o settori altamente competitivi come il Marketing Digitale, tendono ad essere più lunghi delle pagine dei prodotti. Troverai spesso contenuti di blog con un numero di parole superiore a 2000. Gli strumenti di monitoraggio della concorrenza possono davvero aiutarti a vedere la lunghezza del contenuto che è ben posizionato. Detto questo, non è impossibile che un articolo molto più corto possa battere un articolo più lungo in cima, ma deve essere più interessante per quegli utenti rispetto all'attuale articolo di punta; se tutti i primi 10 articoli sono di 4000+ parole, significa che gli articoli più lunghi hanno attualmente ottenuto la migliore risposta dai ricercatori. 

SUGGERIMENTO: Gli strumenti di monitoraggio della concorrenza rendono più facile vedere la strategia di contenuto SEO dei tuoi concorrenti. Usali per monitorare la pagina dei risultati dei motori di ricerca (SERP) 

Monitora gratuitamente il posizionamento dei tuoi concorrenti e i loro contenuti 

Quante parole chiave SEO dovresti usare? 

Se hai fatto la tua ricerca sulle parole chiave e hai pianificato i tuoi articoli per toccare tutte le domande logiche relative alle parole chiave che stai puntando, dovresti scoprire che il tuo contenuto usa già le tue parole chiave target un bel po' di volte. Soprattutto se menzioni queste parole chiave sotto forma di domande nelle tue intestazioni principali e secondarie. Per esempio, il titolo e i primi sottotitoli di questo articolo potrebbero essere: 

  • Titolo dell'articolo (H1) Scrittura di contenuti SEO: Ottenere le prime posizioni su Google
  • Sottotitolo (H2) Come usare i contenuti SEO per servire l'utente?
  • Sottotitolo (H2) Quali sono i migliori consigli per scrivere contenuti?
  • Sottotitolo (H2) Come scrivere il contenuto del sito SEO 

Cerca di darti un po' di tempo per provare e rielaborare il tuo contenuto SEO dopo averlo scritto per la prima volta. Questo ti aiuterà a trovare ulteriore spazio per utilizzare le parole chiave SEO. Dovresti sicuramente includere le tue principali parole chiave di destinazione nel titolo del tuo articolo, dovresti anche includerle nei tuoi sottotitoli, quando possibile. Si dovrebbe anche cercare di trovare un posto appropriato per includerle nel paragrafo che segue ogni titolo. Tuttavia, fai attenzione a non esagerare, sai di avere troppe parole chiave nel tuo contenuto SEO se questo comincia ad avere un impatto sulla leggibilità del testo. Assicurati di essere sempre al servizio dell'utente. Evita anche le tattiche blackhat come il stuffing. Quando pubblichi il tuo articolo, non dimenticare di mettere le parole chiave nel tuo meta titolo e meta descrizione insieme alla descrizione dell'immagine.

Suggerimento: Per saperne di più sulle tattiche BlackHat SEO per evitare il keyword stuffing controlla questo articolo del blog rankingCoach. 

L'ultima parola sulla scrittura di contenuti SEO che si posizionano bene su Google

Ora sappiamo che per scrivere il miglior contenuto SEO possibile dobbiamo: 

Prendere il nostro tempo con la ricerca delle parole chiave SEO. Gli strumenti per le parole chiave SEO possono davvero aiutare in questo. Abbiamo anche bisogno di tracciare e monitorare i contenuti SEO dei nostri concorrenti per assicurarci di puntare alle frasi di maggior valore e garantire che il nostro contenuto SEO abbia le migliori possibilità di posizionamento. Quando scrivi un contenuto esplicativo, prenditi un po' di tempo in più per assicurarti di aver risposto a tutte le domande interessanti che gli utenti che cercano questo termine avranno. Fare tutte queste cose darà al tuo contenuto SEO la migliore possibilità possibile di ottenere il miglior posizionamento su Google. 

Hai bisogno di aiuto per trovare le migliori parole chiave per il tuo contenuto SEO?

Ottieni ora rankingCoach gratis

Condividi su: