Crea I tipi di contenuti che avranno successo su Google.

14 giu, 2017

Condividi su:

Nel tema di migliorare la visibilità del tuo sito web, c’è molto da tener presente.

L’importanza relativa di questi fattori cambia continuamente in sincronia con gli aggiornamenti di Google, I quali sono progettati per presentare all’utente I risultati migliori per ogni ricerca che farà.

Oggigiorno, uno dei fattori che gioca un ruolo importante quando parliamo della lista dei risultati in Google è il contenuto del tuo sito web, e quanto tutto ciò coincida con la ricerca fatta sul motore di ricerca dall’utente.

Saper creare contenuti di qualità è sia scienza che arte. Ci sono delle linie guida che puoi seguire, assicurandoti così che il tuo sito web contenga tutti I requisiti necessari, è comunque importante che le tue parole chiave siano usate in maniera naturale nei tuoi contenuti, così che il lettore voglia saperne di più sul tuo sito web. La parte tecnica del contenuto è facile da definire ed insegnare –  dovrai però spenderci più tempo per garantire l’alta qualità del tuo contenuto.

La Scienza – Organizzare con successo il tuo contenuto

Ci sono molti fattori strutturali sul quale puoi contare per ottenere aiuto nella creazione di contenuti compatibili per Google.

Il tuo testo dovrebbe essere diviso fra titolo e sottotitolo (t1, t2 e t3) così che Google possa identificare rapidamente di cosa parla il tuo sito web. I tuoi visitatori risponderanno meglio a contenuti che sono chiari e facili da capire rapidamente e succintamente, senza bisogno di scorrere fra pagine e pagine di testo ininterrotto. Il tuo contenuto dovrebbe avere la giusta lunghezza per ogni sezione – I titoli dovrebbero avere fra 45 e 70 caratteri, la descrizione meta dovrebbe essere fra 140 caratteri e 170 caratteri così da assicurare che venga visualizzata correttamente nei risultati Google e le condivisioni dei social media. 

L’Arte – Creare testi di qualità

È importante che il tuo lettore si senta partecipe nel tuo sito, il testo è la via per catturare la loro attenzione. Senza testi di qualità I lettori cliccheranno rapidamente il tasto ‘indietro’, e Google noterà tutto ciò e inizierà a classificarlo sempre più in basso nei risultati di ricerca.

Mantieni sempre il testo di una lunghezza appropriata, con titoli che attirano l’attenzione e testi interessanti. Prendi in considerazione di aggiungere delle domande retoriche in modo da mantenere l’attenzione del tuo lettore, e ricordati di usare un tono appropriato quando ti rivolgi alla tua clientela.

Ciò che vendi può avere un impatto significativo in tutto questo – il tono usato da un parrucchiere (“Sei pronto/a a conoscere il/la nuovo/a te? Il nostro obbiettivo è di farti sentire favoloso/a non appena sarai uscito/a da qui!”) sarà molto diverso da quello nel ufficio di un avvocato (“Le procureremo un servizio legale affidabile, professionale e a un prezzo accessibile.”).

Devi anche pensare alle tue parole chiave mentre crei il tuo contenuto, devono essere incorporate in maniera discreta e intelligente, così che il lettore sappià esattamente cosa offri.

Fare semplicemente una lista non è una valida alternativa e non ti aiutera ad ‘imbrogliare’ Google. I contenuti devono avere un senso, essere leggibili e coinvolgenti, a parte ad essere rilevanti ai servizi o prodotti che offri. 

Altri fattori 

Ci sono ancora un paio di altri consigli e trucchi per creare contenuti di alta qualità. Dovresti inserire collegamenti distribuiti un po’ ovunque nel tuo articolo o nel testo del tuo sito web – devono essere collegamenti che ti collegano a pagine del tuo sito internet (I così chiamati ‘deeplinks’). Ottimizza le immagini assicurandoti che il nome dei file sia rilevante e abbiano la giusta grandezza, e aggiungi un testo e un titolo per l’immagine. Seguendo queste linie guida per creare contenuti di qualità, strutturata e leggibile, raggiungerai la vetta della lista di ricerca Google in men che non si dica!

Condividi su: